Pellicola protezione carrozzeria

Pellicole protettive per la carrozzeria

Cosa sono le  pellicole PPF

L’acronimo PPF sta per Paint Protection Film, ossia pellicola protettiva per vernice.

Esistono da molti anni, ma solo negli ultimi 4/5 anni si sono sviluppate inverosimilmente per le loro prestazioni e caratteristiche.

La loro funzione principale è proteggere la superficie dove è installata, ma in alcuni casi abbiamo pellicole con diverse finiture che possiamo chiamare fascion PPF, ovvero che cambiano l’aspetto oltre a proteggere.

Caratteristiche

Esistono in diverse finiture. La più classica in assoluto è la trasparente. Ci sono anche versioni opache, satinate, colorate e con trame che fanno invidia a qualsiasi pellicola da wrapping e verniciatura. Il loro spessore può variare tra 150 e 200 micron in media.

La PPF di ultima generazione è resistente ai danni causati da impatto con sassi, parcheggi, sportellate, atti vandalici. Ha inoltre delle caratteristiche straordinarie molto speciali, sono autorigeneranti, super idrofobe e ultra lucide.

Essere autorigeneranti significa che se la macchina subisce dei graffi di lieve entità dovuti a lavaggi errati , con il calore si riparano e sparicono del tutto tornando allo stato originale.  Possono essere applicate anche su auto non perfettamente lucide, con swirl, infatti faranno sparire il 99% dei graffi che si sono sulla vernice.

Sono Super idrofobe perchè hanno in superficie uno speciale coating che non fa attacare lo sporco, e fa scivolare l’acqua come un trattamento nanoceramico. La finiturta ultra lucida mette in risalto il colore della macchina e ne amplifica la profondità.

Quando e perchè applicarle

Il nostro consiglio è di applicarle ad auto nuova, poiche solo cosi avrete la vostra auto perfetta per tanti anni. Ciò non significa che se la macchina ha qualche anno non si possa pellicolare, spesso si pellicolano auto d’epoca.

Il motivo principale per applicare le pellicole PPF è la protezione reale che esse offrono, a differenza dei trattamenti nanotecnologici. Ma altri motivi possono essere appunto le caratteristiche di autorigenerazione e super idrofobia, poichè risulta molto facile la manutenzione e il lavaggio del veicolo.

Cosa si può pellicolare con PPF

Il frontale delle auto è quello più a rischio sassate, quindi è quello che ha più senso pellicolare, ma su auto importanti è meglio proteggere i’intera carrozzeria.

Si possono inoltre pellicolare con pellicola PPF molte superfici che sono soggette a graffi, come i montanti in plastica nera, i gruppi ottici anteriori e posteriori,tetti in carbonio, soglie del bagagliaio, batti tacco ecc.

Le pellicole PPF hanno una caratteristica molto interessante, cioè che riescono a coprire e far sparire molti graffi presenti sulla superficie dove è applicata. Un caso che abbiamo esperimentato è sui montanti neri lucidi. Inizialmente erano molto graffiati, dopo l’applicazione della PPF i graffi erano tutti spariti assorbiti dalla colla della pellicola.